Il Volo

Ciao a tutti!

Questa pagina è dedicata esclusivamente a Il Volo, un gruppo musicale italiano costituito da due tenori e un baritono: Piero Barone (Naro, 24 giugno 1993), Ignazio Boschetto (Bologna, 4 ottobre 1994) e Gianluca Ginoble (Roseto degli Abruzzi, 11 febbraio 1995). Interpretano brani perlopiù appartenenti alla tradizione classica italiana e internazionale, con stile e arrangiamenti moderni, e brani pop in chiave classica. Hanno inciso anche brani in lingua spagnola, inglese, francese, tedesca e latina.

Buon ascolto!

Grande amore
Chiudo gli occhi e penso a lei
Il profumo dolce della pelle sua
E’ una voce dentro che mi sta portando dove nasce il sole
Sole sono le parole
Ma se vanno scritte tutto può cambiare
Senza più timore te lo voglio urlare questo grande amore
Amore, solo amore è quello che sento
Dimmi perché quando penso, penso solo a te
Dimmi perché quando vedo, vedo solo te
Dimmi perché quando credo, credo solo in te grande amore
Dimmi che mai
Che non mi lascerai mai
Dimmi chi sei
Respiro dei giorni miei d’amore
Dimmi che sai
Che solo me sceglierai
Ora lo sai
Tu sei il mio unico grande amore
Passeranno primavere,
Giorni freddi e stupidi da ricordare
Maledette notti perse a non dormire altre a far l’amore
Amore, sei il mio amore per sempre, per me
Dimmi perché quando penso, penso solo a te
Dimmi perché quando amo, amo solo te
Dimmi perché quando vivo, vivo solo in te grande amore
Dimmi che mai
Che non mi lascerai mai
Dimmi chi sei
Respiro dei giorni miei d’amore
Dimmi che sai
Che non mi sbaglierei mai
Dimmi che sei
Che sei il mio unico grande amore
Che sei il mio unico grande amore
Vai alla pagina Musica Italiana 

L’amore si muove

Non c’è dolore, se ci sei tu
È come un sogno, anche di più
E c’è qualcosa negli occhi tuoi
Che non mi lascia mai
Non ho paura, se resti qui
Perché l’amore, mi chiude gli occhi
Vorrei baciarti, adesso si
Vorrei che fosse così
L’amore si muove
Ti porta lontano se vuoi
Ti prende per mano senza dirti dove andrai
L’amore si muove
E non fa rumore lo sai
È un vento gentile che non ti abbandona mai
Come un regalo così inatteso
Una sorpresa tu lì per caso
C’era qualcosa negli occhi tuoi
Che non scorderò mai
L’amore si muove
Ti porta lontano se vuoi
Ti prende per mano senza dirti dove andrai
L’amore si muove
E non fa rumore lo sai
È un vento gentile che non ti abbandona mai
E penso a quello che sarei
A quello che sarenmo noi
All’amore che ci porta via
L’amore si muove
Ti porta lontano se vuoi
Ti prende per mano senza dirti dove andrai
L’amore si muove
E non fa rumore lo sai
È un vento gentile che non ti abbandona mai
L’amore si muove
Vai alla pagina Musica Italiana 

Quando l’amore diventa poesia

Io canto, il mio amore per te
Questa notte diventa poesia
La mia voce sarà
Una lacrima di nostalgia
Non ti chiederò mai
Perché da me sei andata via
Per me è giusto
Tutto quello che fai
Io ti amo
E gridarlo vorrei
Ma la voce dell’anima
Canta piano lo sai
Io ti amo
E gridarlo vorrei
Ma stasera non posso nemmeno parlare
Perché piangerei
Io canto, la tristezza che è in me
Questa notte sarà melodia
Piango ancora per te
Anche se ormai è una follia
Non ti chiedo perché
Adesso tu non sei più mia
Per me è giusto
Tutto quello che fai
Io ti amo
E gridarlo vorrei
Ma la voce dell’anima
Canta piano e lo sai
Io ti amo
E gridarlo vorrei
Ma stasera non posso nemmeno parlare
Perché piangerei
Io ti amo! Io ti amo!
Vai alla pagina Musica Italiana  

Canzone per te

La festa appena cominciata e è già finita
Il cielo non è più con noi
Il nostro amore era l’invidia di chi è solo
Era il mio orgoglio la tua allegria

È stato tanto grande e ormai
Non sa morire
Per questo canto e canto te
La solitudine che tu mi hai regalato
Io la coltivo come un fiore

Chissà se finirà
Se un nuovo sogno la mia mano prenderà
Se a un’altra io dirò
Le cose che dicevo a te

Ma oggi devo dire che
Ti voglio bene
Per questo canto e canto te
È stato tanto grande e ormai non sa morire
Per questo canto e canto te

Vai alla pagina Musica Italiana  

Io che non vivo senza te

Siamo qui noi soli
Come ogni sera
Ma tu sei più triste
Ed io lo sò perchè
Forse tu vuoi dirmi
Che non sei felice
Che io sto cambiando
E tu mi vuoi lasciar
Io che non vivo più di un’ora senza te
Come posso stare una vita senza te
Sei mia,s ei mia, mai niente lo sai
Separarci un giorno potrà

Vieni qui ascoltami
Che io ti voglio bene
Te ne prego fermati
Ancora insieme a me
Io che non vivo più di un’ora senza te
Come posso stare una vita senza te
Sei mia, sei mia, sei mia…
Io che non vivo più di un’ora senza te
Come posso stare una vita senza te
Sei mia, sei mia, sei mia

Ancora 

E’ notte alta e sono sveglio,
sei sempre tu il mio chiodo fisso
insieme a te ci stavo meglio,
e più ti penso e più ti voglio
tutto il casino fatto per averti,
per questo amore che era un frutto acerbo,
adesso che ti voglio bene, io ti perdo.

Ancora, ancora, ancora,
perché io da quella sera, non ho
fatto più l’amore senza te,
e non me ne frega niente, senza te
anche se incontrassi un angelo, direi
non mi fai volare in alto quanto lei.

E’ notte alta e sono sveglio,
e mi rivesto e mi rispoglio
mi fa smaniare questa voglia,
e prima o poi farò lo sbaglio
di fare il pazzo e venir sottocasa
tirare sassi alla finestra accesa
prendere a calci la tua porta, chiusa, chiusa.

Ancora, ancora, ancora,
perché io da quella sera, non ho
fatto più l’amore senza te,
e non me ne frega niente, senza te
anche se incontrassi un angelo, direi
non mi fai volare in alto quanto lei.

Lascia un commento e dei suggerimenti per i prossimi cantanti!