Qui e qua – qual è la differenza?

qua-e-qui

Ciao a tutti!

Due settimane fa abbiamo studiato gli avverbi  “là” e “lì”. Oggi cercheremo di capire come e quando usare i loro antonimi “qua” e “qui”. Così come “là” e lì”, anche tra i nostri protagonisti di oggi  riscontriamo una sottilissima differenza: “qua” si riferisce a un luogo più indeterminato rispetto a “qui”, anche se spesso sono usati l’uno al posto dell’altro.

Pertanto, ho fatto una piccola ricerca sui dizionari che ho a casa e sulla rete, cercando di confrontare alcuni usi ed esempi, in modo da capire quando sono sinonimi e quando devono essere usati distintamente. Quindi occhio alle tabelle!

qua-e-qui-qual-e-la-differenza_1

Riguardo alla tabella sottostante, se volessimo essere precisi nel nostro giudizio, potremmo dire che le differenze sono davvero sottili. Tuttavia, come studiosa della lingua italiana, capisco che “venite qua!” ha una sfumatura un po’ più generica nei confronti di “venite qui”, dove “qui!” equivale a “vicino a me”.

Adesso confrontiamo le altre due tabelle:

presentazione-standard4

In alcune espressioni familiari troviamo “qua” e “là” insieme: “chiama sempre mamma qua, mamma là; dice che è pieno di preoccupazioni, che non ha soldi, e qua e là, e tante altre cose del genere.”

presentazione-standard6

Insomma, leggendo tutti gli esempi e confrontandoli a uno a uno, mi viene spontaneo da dire che “qua” è quasi un dintorno di “qui”, anche se entrambi indicano vicinanza a chi parla. Faccio un esempio: “che freddo che fa qui” (magari vicino a una finestra piena di spifferi), “che freddo che fa qua” (in questa stanza, cucina, soggiorno, ecc.).

Stabilere quando usare l’uno o l’altro non è mica semplice, vero? Credo che abbia anche a che fare con dei fattori emotivi, perché “qui”, a mio vedere, indica qualcosa che mi sta veramente vicino, anche emozionalmente, qualcosa/qualcuno che posso toccare. Invece “qua” non mi dà assolutamente quest’idea. Voi cosa ne pensate? Sarebbe veramente carino avere un vostro parare, soprattutto se siete italiani.

Arrivederci e buono studio!

Claudia Valeria Lopes

Se il post vi è piaciuto, fatecelo sapere nei commenti!

 

 

 

34 pensieri su “Qui e qua – qual è la differenza?

  1. Ciao,
    discussione interessante, molti studenti mi pongono questa domanda.
    Piu’ o meno sono giunto alle stesse conclusioni. Mi sembra che qui dia una sensazione di maggiore vicinanza e quindi contatto.
    Per esempio se dico a un bambino: “vieni qua” significa “vieni vicino a me”.
    “Vieni qui” mi immagino che il bambino mi dia la mano o addirittura mi abbracci.

    Piace a 1 persona

    1. Claudia Lopes

      Dario, che bello che qualcuno abbia voglia di scambiare delle impressioni riguardo a questi punti semantici “complessi”. Sei italiano, vero? Sei anche iscritto alla pagina FB di Affresco?
      Un caro saluto!

      Piace a 1 persona

      1. Giu. Tar., grazie del commento!
        Ci sono altri monosillabi accentati in italiano per evitare la possibile confusione con omonimi: da (prep.) e dà (verb. dare), ì (avverbio di luogo) e li (pronome), ecc. La mia confusione è nata dal fatto che ho letto da qualche parte che l’accento su “dà” del verbo dare era facoltativo, ma a quanto pare non lo è.
        Un caro saluto!

        Mi piace

      2. Giu.Tar.

        Un saluto anche a te. Da ricordare anche le discussioni durante il perdiodo del dopoguerra, e anche durante, sulla forma del verbo avere. Utilizzare “à” e “ò” o “ha” “ho”, poi alla fine prevalse la forma con “l’h”. Non sapevo che non fosse facoltativo anzi, come ho già scritto, lessi che c’era la regola sui monosillabi che rendeva il “sì” l’unico che può essere accentato, ma ho controllato sull’encicloedia Treccani e a quanto pare la lista è abbastanza lunga. In effetti ai tempi in cui lessi di questa regola mi venne più di un dubbio poichè ci sono nomi propri, oltre alle coniugazioni dei verbi, che sono monosillabi e che vanno accentati, tè, la famosa benda, ne è il massimo esempio.

        Piace a 1 persona

      3. Giu, grazie del tuo commento. Sì, la lista è piuttosto lunga. Magari più avanti faccio qualche post per affrontare questo argomento. Oggi spero di riuscire a pubblicare il secondo post sulla punteggiatura. Un caro saluto e a presto!

        Mi piace

      4. Giu. Tar! Grazie di cuore di leggere i miei post, li faccio per voi e per me, poiché è un modo di continuare a studiare e di dividere la mia conoscenza con gli altri. Di dove sei esattamente? Dove sei nato/a? Non capisco se sei un uomo o una donna. Un abbraccio!

        Mi piace

      5. Giu. Tar.

        Un abbraccio anche a te!
        Abito in Puglia dove sono anche nato. Sto per compiere dicianove anni e fin da piccolo sono sempre stato interessato alle lingua di tutte le culture umane. La lingua è un sistme che permette di esprimerci perciò, per me, è molto importante. Voglio fare lo scrittore, sto scrivendo molti romanzi ultimamente anche se non gli ho ancora finiti perciò ti renderai conto di quanto per me sia fondamentale la communicazione. Tu invece sei una professoressa d’italiano o simile?
        Ti chiedo venia per il fatto di risponderti sempre molti giorni dopo.

        Mi piace

      6. Giu (non so come ti chiami, forse Giuseppe), sì sono un’insegnante di lingua italiana e portoghese. Ti sarai già accorto che sono straniera, vero? Sono nata a Rio e per 7 anni ho vissuto in provincia di Lecce, quindi sono quasi pugliese/salentina. Mi fa tanto piacere che gli italiani frequentino questo pagina, per me è un vero onore. Quindi ti piace la scrittura? Quale genere di libri scrivi? Non ti preoccupare se non riesci sempre a rispondermi, so bene com’è la vita delle persone. A proposito, domani andiamo in Italia (Lecce) per una settimana, mio marito è salentino. Ti auguro tante belle cose. Un abbraccio!

        Mi piace

      7. Giu. Tar.

        Soltanto ora me ne rendo conto ahahah, in effetti dal cognome si capisce anche se il tuo nome trae in inganno ahahah. A me non piace confinare le opere che scrivo in uno o più generi poichè in essi opero sincretismi di varia natura. Però se dovessi proprio farlo li qualificherei come Fantascientifici però, riscrivo, sarebbe riduttivo e impreciso. I temi che maggiormente affronto sono il comportamento sociale e il significato dell’esistenza umana sotto tutti i punti di vista.
        Lecce è una splendida città, mio padre ci ha lavorato come infermiere finoa due anni fa per quattro anni, tutta la zona del Salento secondo me è magnifica.
        Il mio nome è Giuliano.

        Piace a 1 persona

      8. Caro Giuliano, scusami la risposta in ritardo, sono in vacanza e non sempre riesco a dedicarmi alla pagina. Riguardo ai tuoi libri, non li hai mai proposti ad una casa editrice? Sarebbe bello se gli altri potessero leggerli.
        Il Salento è anche casa mia ❤
        Un abbraccio e a presto!
        Claudia

        Mi piace

      9. Giu. Tar.

        È ciò che devo fare. Li sto ancora ultimando. Entro questi due tre anni devo farcela, ho molti impegni in questo periodo. Quando li pubblicherò, se t’interessa, ti farò sapere.
        Un saluto e buone vacanze!!

        Mi piace

  2. Ciao, Stefano! Avevi assolutamente ragione. Non avevo capito esattamente a che cosa ti riferivi. Come ho detto, ero in vacanza e non sono riuscita a rileggere tutto il testo. Ero convinta che non fosse più obbligatorio l’uso dell’accento in questo caso. Adesso mi rimane il dubbio: dov’è che ho letto questa informazione? Perché ho ancora presente il ricordo di averla letta da qualche parte.
    Un caro saluto e grazie del tuo aiuto.
    Claudia

    Mi piace

  3. Pingback: Avverbi di luogo – Affresco della Lingua Italiana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.