La particella “ne” – seconda puntata

particella-ne2

Ciao a tutti!

Nella prima puntata sulla particella “ne“, abbiamo studiato tre tipi di usi possibili di questo vero jolly della lingua italiana, cioè: ne avverbiale, ne pronominale e ne partitivo. Nel post di oggi, vedremo alcuni verbi intransitivi che incorporano la particella ne – detti anche verbi pronominali –, come andarsene, tornarsene, starsene venirsene, in cui “ne” NON ha significato proprio, è SOLTANTO UN RAFFORZATIVO! 

Sono chiamati pronominali, in questo caso specifico, quei verbi intransitivi o transitivi  (di questi ultimi ce ne occuperemo nel prossimo post)che utilizzano le particelle pronominali mi, ti, si, ci, vi – come nei verbi riflessivi ma NON SONO RIFLESSIVI – e che vengono, naturalmente, adoperati con l’ausiliare ESSERE nei tempi composti. Sicuramente, ve ne siete già accorti che non è semplice spiegare i molteplici usi della particella ne, per cui abbiamo deciso di fare piccoli “puntate”; piano piano, imparerete ad usarla in modo naturale, senza pensare o domandarvi perché essa si sia intrufolata in determinati verbi!

Adesso fate attenzione agli esempi a alle tabelle con la coniugazione al presente e al passato prossimo (indicativo):

a) andarsene

– Perché non rimani a pranzare con noi?
– Preferisco andarmene, ho tanto lavoro da sbrigare.

– Dove sono i ragazzi?
Se ne sono andati ormai.

Presente Passato prossimo
io me ne vado io me ne sono andato/a
tu te ne vai tu te ne sei andato/a
lui/lei se ne va lui/lei se n’è andato/a
noi ce ne andiamo noi ce ne siamo andati/e
voi ve ne andate voi ve ne siete andati/e
loro se ne vanno loro se ne sono andati/e

b) tornarsene

– Sei andata in discoteca ieri sera?
– Sì, ma me ne sono tornata a mezzanotte.

Andate alla festa di compleanno di Sara stasera?
– Sì, ma ce ne torneremo presto.

Presente Passato prossimo
io me ne torno io me ne sono tornato/a
tu te ne torni tu te ne sei tornato/a
lui/lei se ne torna lui/lei se n’è tornato/a
noi ce ne torniamo noi ce ne siamo tornati/e
voi ve ne tornate voi ve ne siete tornati/e
loro se ne tornano loro se ne sono tornati/e

c) venirsene

– Siete rimasti  poco tempo alla festa ieri.
Ce ne siamo venuti a casa verso le 9, poiché eravamo assai stanchi.

Se ne veniva bel bello per la strada.

Presente Passato prossimo
io me ne vengo io me ne sono venuto/a
tu te ne vieni tu te ne sei venuto/a
lui/lei se ne viene lui/lei se n’è venuto/a
noi ce ne veniamo noi ce ne siamo venuti/e
voi ve ne venite voi ve ne siete venuti/e
loro se ne vengono loro se ne sono venuti/e

d) starsene

– Non vuoi uscire con noi stasera?
– No, me ne sto qui tutta sola a casa.

– Alcuni studiosi dicono che fa bene starsene da soli.

Presente Passato prossimo
io me ne sto io me ne sono stato/a
tu te ne stai tu te ne sei stato/a
lui/lei se ne sta lui/lei se n’è stata/a
noi ce ne stiamo noi ce ne siamo stati/e
voi ve ne state voi ve ne siete stati/e
loro se ne stanno loro se ne sono stati/e

Arrivederci e buono studio!

Claudia V. Lopes

Leggete anche il post La particella “ne” – prima puntata!

Se vi è piaciuto il post, fatecelo sapere nei commenti!

 

6 pensieri su “La particella “ne” – seconda puntata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...